CCCdeconcilio

Informare per passione

medicina

Avere un seno perfetto è oggi possibile: scopri di più

Intervento di mastoplastica additiva a Milano

Se desideri aumentare il tuo seno, l’intervento più adatto a te è la mastoplastica additiva Milano. La necessità di ritoccare il seno può derivare da diverse motivazioni, in genere si tratta di risolvere un problema naturale di cedimento, dovuto al trascorrere del tempo così come alle gravidanze o alle modifiche del peso corporeo, in altri casi può riferirsi invece al desiderio di modificare le dimensioni di un seno naturale troppo scarso. Questa operazione viene effettuata inserendo delle protesi in silicone, che permettono di avere un décolleté più pieno e armonico. Anche se la finalità è estetica, la procedura è chirurgica, e in quanto tale deve essere affrontata in piena coscienza. Le protesi mammarie adoperate ai fini dell’intervento possono avere diverse forme e grandezze e vengono scelte in base alle caratteristiche fisiche della paziente e tra i materiali più adoperati vi è il silicone.

 

A chi puoi affidarti

Un ottimo chirurgo plastico a cui è possibile rivolgersi è il Dr. Gianluca Campiglio, specialista in chirurgia plastica e microchirurgia, chirurgia estetica e medicina estetica. Con i suoi 30 anni di esperienza ed i suoi numerosi studi e specializzazioni, è ad oggi uno dei migliori professionisti nel settore chirurgico ed estetico. Il chirurgo, infatti, lavora nelle migliori cliniche della città, in sale operatorie attrezzate con moderne e sicure tecnologie. Durante la prima visita il chirurgo valuterà la forma e le dimensioni del vostro seno, dell’areola e del capezzolo e vi illustrerà le possibili modificazioni di forma e di volume che la più moderna tecnica chirurgica mette a disposizione per il vostro caso. Dopo avere effettuato un’incisione sotto ai seni naturali della paziente, vengono inserite le protesi in silicone: si tratta di dispositivi medici autorizzati dalle istituzioni pubbliche sanitarie. L’intervento prevede l’applicazione di un drenaggio, tuttavia il decorso è di pochi giorni e spesso non è necessario ricorrere all’anestesia totale.

You Might Also Like